Ultima modifica: 9 Luglio 2020

G Suite for Education

ATTIVAZIONE PIATTAFORMA G SUITE FOR EDUCATION

Nell’ambito del percorso per l’innovazione digitale della didattica e dell’organizzazione scolastica, il nostro Istituto ha attivato la piattaforma G Suite for Education, che Google offre gratuitamente per il settore Istruzione.

Le G Suite for Education è un insieme di applicazioni (tipo Word, Excel, Powerpoint,Outlook),dedicati alla comunicazione ed alla collaborazione in ambiente scolastico e universitario. Però, a differenza dei normali programmi installati nel personal computer, le G Suite for Education sono servizi cloud cioè si utilizzano con una connessione internet, con innumerevoli vantaggi.   ESEMPIO: Creare un documento: 
  • Con il metodo tradizionale: occorre aver installato sul proprio PC un programma tipo Microsoft Word.Creare un documento con Word e salvarlo sul computer, su chiavetta USB, inviarlo come allegato via mail, ecc. ●  Con le applicazioni di G Suite for Education: non occorre aver installato sul proprio PC un programma, il documento viene salvato automaticamente, rimane accessibile da tutti i nostri dispositivi ed è possibile condividerlo con chiunque.
  Col metodo “tradizionale” capita di:  
  • salvare un documento ma non sapere dove lo si ha salvato;
  • salvare una versione su una chiavetta USB e una sul PC, aggiornarne una delle due e poi a scuola trovarsi con la versione vecchia;
  • salvare un documento e poi, per sicurezza, salvare una nuova versione con alcune modifiche e, dopo un po’, avere mille versioni del file chiamate “nuovo”, “ultimo”, “oggi”, “modificato”, “da_stampare” e non sapere più quale aprire;
  • preparare un documento a casa e questo, quando viene aperto sul computer della scuola, viene visualizzato diversamente; 
  • avere un documento che più persone devono modificare e trovarsi nella situazione “ti porto la chiavetta USB, modifichi il file e poi dai la chiavetta al collega che la modifica e poi la manda via mail all’altro “collega… ”;
  • dover far vedere un documento a molte persone e, di conseguenza, stampare decine di pagine
  •  avere un guasto al proprio computer e perdere i dati;
  • non riuscire ad aprire un file perché a casa si ha una versione di Word e a scuola ce n’è un’altra (o viceversa).
Lavorando nel cloud invece:
  • si hanno a disposizione sempre tutti i file (a casa, a scuola, sullo smartphone, sul tablet);
  •  i file vengono visualizzati sempre allo stesso modo;
  • si ha sempre la stessa versione del programma;
  • si può condividere un documento con chiunque (colleghi,studenti, segreteria, ata, dirigenza, genitori, ecc.) decidendo se gli altri utenti:
  • possono effettuare modifiche
  • non possono modificare, ma possono inviare un commento
  • possono solo visualizzare
  •  tutte le modifiche vengono sempre salvate automaticamente e si possono sempre recuperare tutte le versioni del file;
  • se il nostro PC si rompe non si perde nessun file;
  • non c’è più la necessità di dover passare file ad altri utenti tramite mail, chiavette USB, ecc.
ESEMPIO: Preparare una Programmazione coordinata di classe o un  PDP: il coordinatore prepara la bozza e la condivide con tutti i membri del Consiglio di Classe. Ogni docente da qualsiasi computer e quando vuole (anche contemporaneamente agli altri), modifica la sua parte. Se un docente, per errore, combina qualche “guaio” si può sempre tornare alle versioni precedenti. Nessun ti “allego il file via mail e poi me lo rimandi”, nessun “ti lascio nel cassetto la chiave USB” e, di conseguenza, nessun “chi ha la mia chiave USB?”. 
I servizi cloud disponibili con G suite for Education sono completamente gratuiti e con spazio illimitato continuamente aggiornati ed è presente un servizio di assistenza sempre attivo (https://support.google.com/). Tali servizi permettono la dematerializzazione di molte procedure, garantendo un risparmio di risorse (tempo, carta, licenze software, assistenza tecnica, …) e l’ottimizzazione dei tempi. Inoltre, permette di migliorare i processi comunicativi e collaborativi (sia in presenza che a distanza) grazie a specifiche applicazioni e funzionalità.
G suite for Education è un sistema ad accesso limitato e protetto: non è consentita la libera registrazione ma docenti, studenti e personale della scuola devono essere registrati dagli amministratori del sistema. Questa modalità di partecipazione assicura un buon livello di controllo degli accessi e delle operazioni svolte dagli utenti sul cloud nonché un ottimo controllo della privacy.
  • GMAIL (Posta elettronica) destinata a diventare il metodo privilegiato di comunicazione interna
  • CALENDAR (Calendario) che permette di gestire e condividere le date di riunioni ed altri eventi
  • DOCUMENTI (applicazioni da ufficio con le quali e’ anche possibile la condivisione in tempo reale, per la scrittura a piu’ mani)
  • FOGLI DI CALCOLO (applicazioni da ufficio con le quali e’ anche possibile la condivisione in tempo reale, per la scrittura a piu’ mani)
  • PRESENTAZIONI (applicazioni da ufficio con le quali e’ anche possibile la condivisione in tempo reale, per la scrittura a piu’ mani)
  • MODULI, per la creazione di quiz e sondaggi
  • DRIVE, spazio di archiviazione in cloud, senza limiti, con possibilita’ di condivisione
  • SITES, per la creazione di siti web, che possono essere pubblici o ristretti a gruppi di persone
  • GRUPPI, che permette la creazione di mailing list, e forum limitati a gruppi di utenti
  • MEET, per video chiamate e video conferenze tra insegnanti o tra classi
  • CLASSROOM, per l’organizzazione di classi virtuali, nelle quali e’ possibile assegnare compiti multimediali
Sul sito del MIUR sono indicate le molteplici funzionalità di Google Suite for Education per la didattica innovativa e a distanza. https://www.istruzione.it/coronavirus/didattica-a-distanza_google-education.html
Altre risorse per la didattica a distanza: https://www.istruzione.it/coronavirus/didattica-a-distanza.html

Video Guide




Link vai su